Opzioni Binarie Put e Call



Vediamo cosa sono le Opzioni Binarie Put e Call

I due principali tipi di opzioni binarie sono noti come put e call. Dato che sono uno strumento molto noto, è importante, per coloro che stanno investendo in questo mercato, sapere di cosa si tratta, partendo dal presupposto che per investire bisogna scegliere un’opzione binaria su cui investire ed aprire una posizione.

Prima ancora di entrare nel concetto di opzioni binarie put e call, ricordiamo che cosa sono le opzioni binarie. Praticamente, si tratta di un tipo di opzione in cui un trader investe nel movimento del prezzo di una data attività, come ad esempio un’azione o una coppia di valute. Bisogna semplicemente prevedere se il prezzo di questa attività sarà superiore o inferiore ad un dato prezzo indicativo al termine di una scadenza fissa. La quota di guadagno è predeterminata e può andare da un minimo di circa il 70% dell’investimento, fino anche al 300% ed oltre, mentre la durata del contratto può andare da 5 minuti ad una settimana. Sono note come opzioni binarie perché non ci possono che essere solo due risultati: se la previsione è corretta si è ‘in-the-money’, mentre se la previsione è errata, si è ‘out-of-the-money’.

Una volta capito il concetto di opzione binaria, possiamo parlare delle opzioni put e di quelle call. Nel primo caso, si pensa che il mercato avrà un andamento al ribasso, mentre nel secondo caso si pensa che avrà un andamento al rialzo. Per poter valutare correttamente se il prezzo dell’attività al di sotto dell’opzione sarà in aumento o in discesa, bisogna ovviamente studiare il mercato da un punto di vista dell’analisi tecnica e di quella fondamentale.

Ci sono diversi fattori che è dunque necessario osservare prima di aprire una posizione put o call sui mercati finanziari. Bisogna inoltre considerare se si vuole fare un investimento a lungo termine o a breve termine e di conseguenza bisogna puntare ad un’attività sottostante piuttosto che ad un’altra.

Vediamo un esempio di opzione binaria, per capire meglio il concetto. Ipotizziamo di aprire un contratto di opzione call per un costo di 1.000 euro e che la stessa opzione ha un rendimento del 70%. Significa praticamente che, alla scadenza, si saranno guadagnati 700 euro se la previsione è stata giusta, mentre si saranno perduti i 1.000 euro se la previsione è stata errata. Per poter guadagnare denaro occorre che la previsione giusta dovrà essere rialzista per le opzioni call, mentre dovrà essere ribassista per le opzioni put.

Ora rispondiamo ad alcune domande tra le più frequenti da parte dei trader novizi. Come si fa per negoziare le opzioni call e put? Il trading è estremamente facile. Si possono utilizzare i broker per aprire delle posizioni e tutto quello che bisogna fare è eseguire una normale posizione usando un’opzione call o put. A differenza delle opzioni tradizionali, non è necessario preoccuparsi di quanto cambia il prezzo dell’attività sottostante, dato che si potrà avere un profitto su un call option, ad esempio, anche se l’attività sottostante si sposta verso l’alto solo di un pip.

Chi dovrebbe commerciare le opzioni call e put? Chiunque può scambiare questo tipo di opzioni. Sono facili da capire e non hanno bisogno di grande esperienza. Dato che il prezzo non ha bisogno di muoversi molto per poter essere redditizia, anche un trader con poca pratica può facilmente gestire questi tipi di opzioni binarie.

C’è una strategia ideale per fare trading sulle opzioni binarie call e put? La strategia varia a seconda del lasso di tempo in cui si sta operando. Ovviamente, più si è vicini alla scadenza, più la fortuna è coinvolta. Gli strumenti di analisi tecnica sono ottimi per capire in quale direzione il trend si sta muovendo, ma più lungo è il periodo considerato e più bisognerebbe utilizzare degli strumenti fondamentali. In breve, possiamo dire non esiste un’unica strategia per lo scambio di opzioni call e put.

Le opzioni call e put sono ideali per i principianti delle opzioni binarie. Hanno un rischio controllato e sono molto facili da capire. Se siete nuovi delle negoziazioni, l’opzione binaria è un ottimo punto di partenza e l’opzione call e put sono il modo più semplice per iniziare.

 



Opzioni Binarie Put

Le opzioni put sono una tipologia di opzione tra le più famose in assoluto nel trading con le opzioni binarie. Si tratta di un contratto di opzione finanziaria che consente di vendere l’attività sottostante all’opzione stessa. L’opzione put può essere aperta con diversi strumenti finanziari legati ad essa, come ad esempio le azioni, i futures, le commodities, le valute Forex e altro. Il trader che apre un’opzione put si aspetta che il prezzo dell’attività legata all’opzione stessa scenda di un certo valore entro il periodo di scadenza dell’opzione stessa. Nelle opzioni commerciali la più popolare tra le varie a disposizione dell’investitore è l’opzione binaria, delle quali l’opzione put ne rappresenta un importante strumento finanziario.

Facciamo un esempio per chiarire meglio la situazione dell’apertura di un’opzione binaria put. Poniamo di voler acquistare un’opzione put sulla coppia di valute GBP / USD. Sostanzialmente, stiamo andando ad investire sul fatto che il valore di mercato di questa coppia di valute sarà, entro la data di scadenza dell’opzione, più basso rispetto al valore di mercato attuale. Se fossimo nel Forex, staremmo andando short.

L’opzione binaria put è dunque una posizione in cui l’investitore si aspetta una diminuzione dei prezzi delle attività legate all’opzione stessa. Non importa se il prezzo sarà più basso o più alto di tanto, la cosa importante è che lo sia. Come abbiamo potuto capire dal nostro esempio, si tratta di una strategia di mercato ribassista.

Il vantaggio di investire in opzioni binarie put lo si ha in maniera particolare quando il mercato è in calo e si prevedere che possa continuare a calare. Investire in opzioni put nei ritracciamenti è invece una cosa decisamente rischiosa, dato che bisognerebbe prendere la scadenza dell’opzione mentre si è ancora in fase di ritracciamento, cosa alquanto complicata. Per questo motivo si consiglia di investire in opzioni put solo se il mercato ha un trend in calo.

 

Opzioni Call

L’opzione call è un contratto di opzione finanziaria che consente di acquistare una data attività sottostante, come ad esempio delle azioni o delle valute Forex, prevedendo il fatto che il mercato potrà aumentare di valore nel corso del tempo. L’acquirente dell’opzione call è sempre ottimista riguardo all’aumento del prezzo del bene dell’opzione e si aspetta di realizzare un profitto elevato dal suo investimento. Un’opzione call è molto calda in un mercato toro. L’acquisto di un’opzione call indica inoltre ottimismo, fiducia degli investitori e grandi aspettative.

Facciamo un esempio pratico per capire meglio di cosa si tratta. Supponiamo di aprire un’opzione call per il rapporto di cambio EUR / USD . Nel momento in cui apriamo la posizione, prevediamo che per la data di scadenza dell’opzione binaria call, che può anche essere di 10 minuti, il valore di questa coppia di valute sarà maggiore rispetto al valore al momento dell’apertura. Se effettivamente la nostra previsione sarà rispettata, potremo avere un guadagno che parte di solito da un minimo del 70% sull’investimento effettuato.

L’opzione opzione binaria call è una posizione che dà un certo guadagno dal momento in cui il prezzo si trova al di sopra del valore di apertura, mentre nel caso contrario si ha una perdita. Come abbiamo già detto, si tratta di una strategia di successo nel mercato toro, ma attenzione alle fluttuazioni, soprattutto quando si opera con le opzioni binarie call di breve durata. Questi investimenti sono molto popolari nei mercati valutari, dove sono scambiati sulla base principalmente dei dati di analisi fondamentale.

Insieme alle opzioni put, che invece si aprono quando si prevede un calo del mercato, rappresentano le forme di trading sul mercato delle opzioni binarie tra le più famose e note in assoluto, ottime anche per i principianti che non hanno grande esperienza di trading e di investimenti.

Salva