Investire nel Forex conviene se sai come fare



Negli ultimi anni tra le svariate opportunità di guadagno offerte dal web, ha acquisito notevole popolarità  la speculazione su FOREX (Foreign Exchange Market) attraverso transazioni che si basano sulla compravendita di valute internazionali consentendo di ottenere profitti sfruttandone le oscillazioni.

Il mercato mondiale dei cambi era inizialmente destinato in via esclusiva  ai grandi investitori (governi, banche e organizzazioni multinazionali), capaci di accedervi realizzando cospicui depositi di denaro; con gli anni e grazie allo sviluppo delle nuove tecnologie ed alla globalizzazione si è verificata un’apertura a capitali privati  che oggi permette l’accesso, attraverso intermediari specializzati,  anche alle imprese e a quei singoli consumatori che desiderino approcciarsi attivamente al mondo della Finanza e della Borsa.

 

Cosa rende così appetibile il trading su FOREX?

Sostanzialmente tra i vari aspetti che lo caratterizzano, quali l’assenza di particolari vincoli sia per quanto riguarda il sistema delle speculazioni, sia per quanto concerne la durata delle compravendite (è possibile operarvi 24 ore su 24), il gran numero e l’eterogeneità degli operatori presenti sul mercato e l’ingente volume degli scambi (che avvengono esclusivamente in modo telematico), ciò che ne ha determinato progressiva popolarità e straordinario successo tra i singoli investitori è il principio in base al quale non si può mai perdere più di ciò che si è investito mentre  le possibilità di guadagno sono  teoricamente illimitate.

A risultare attraente agli occhi degli speculatori è però anche la possibilità di ottenere un ‘leverage’ molto alto rispetto agli altri tipi di investimento: lo strumento dell’effetto leva è infatti una grande opportunità che permette di operare con un capitale più alto rispetto a quello di cui effettivamente si dispone, amplificando così la possibilità di rendimento.

Ottenere buoni risultati nel trading FOREX è possibile, ma per raggiungerli concretamente, è molto importante impadronirsi e comprendere i meccanismi che lo regolano, al fine di acquisire quella capacità di analisi necessaria per incrementare le possibilità di successo, questo perché trattandosi di un mercato particolarmente fluttuante e caratterizzato dalla repentina flessibilità del tasso dei cambi, per guadagnare è determinante l’abilità nel muovere i propri investimenti.

 

Come Funziona il Mercato del Forex

Il mercato FOREX è estremamente liquido, ogni operazione viene effettuata allo scopo di ottenere profitti e guadagnare sfruttando l’oscillazione dei prezzi e delle valute, il successo quindi è strettamente legato alla necessità di essere sempre informati sull’attualità mondiale e finanziaria.

Trattandosi di un mercato OTC (Over the Counter) gli scambi non si compiono all’interno di un mercato regolamentato e le transazioni relative alla compravendita di valuta avvengono liberamente tra le due parti coinvolte secondo i termini stabiliti da un contratto.

Per iniziare, il primo passo da compiere è quindi quello di aprire un account con il broker (una società di intermediazione che compra e vende ordini in base alle decisioni del trader, trattenendo in cambio soltanto uno spread per ogni transazione, senza ulteriori costi aggiuntivi) ritenuto più affidabile e vicino alle proprie esigenze, che sappia fornire la consulenza e gli strumenti necessari.

Gli strumenti finanziari più noti per effettuare operazioni nel trading forex sono:

Forward Transaction: strumento molto utile per evitare i rischi dovuti alla fluttuazione dei tassi di cambio, permette al venditore ed al compratore di accordarsi e stabilire i parametri della transazione per una data futura nella quale si svolgerà l’investimento.

Futures: si tratta di transazioni forward scambiati su un mercato ad hoc e caratterizzati dalla standardizzazione di importi e scadenze.

SWAP: tipo di contratto mediante il quale le due parti si accordano per scambiarsi valuta in una data X impegnandosi ad eseguire un’operazione inversa in una data futura.

SPOT: la transazione è caratterizzata da un termine temporale pari a due giorni.



Gli elementi fondamentali di ogni contratto sono quindi la coppia di valute (la divisa da vendere/acquistare), il tasso di cambio e l’ammontare dell’operazione; un consiglio importante, prima di iniziare, è quello di fare pratica utilizzando uno dei demo di prova messi a disposizione dei broker, ed una volta ‘pronti’ iniziare a fare sul serio!

 

Alcuni consigli su come fare Forex Online

Non c’è un vero e proprio decalogo da seguire e che possa suggerire come incrementare le probabilità di ottenere successo con il trading forex, esistono sono però tutta una serie di consigli che riguardano i comportamenti più saggi da tenere per scongiurare i rischi e consentire una corretta, proficua e magari anche divertente attività di speculazione.

In primis è determinante mantenersi costantemente aggiornati sull’attualità economica e finanziaria mondiale, in modo da essere sempre al corrente di ciò che in un certo momento influenza l’andamento del mercato; quella conoscenza è la base per i potenziali guadagni futuri e forse l’unica tattica davvero strategica per riuscire ad acquisire la capacità di anticipare le fluttuazioni del mercato dei cambi.

L’altro passo verso un trading intelligente è quello di dedicare molta attenzione alla scelta del broker studiando attentamente le caratteristiche delle piattaforme disponibili, leggendo e comprendendo bene le condizioni proposte e cercando di optare per quella più adatta alle proprie esigenze.

A questo punto la cosa migliore da fare, specie per i principianti, è sfruttare le possibilità di esercitarsi utilizzando i demo di prova che quasi tutte le piattaforme offrono ai propri clienti; questo strumento è molto importante perché funziona tramite delle vere e proprie simulazioni, consentendo di effettuare transazioni come quelle che avverrebbero con un conto reale. Una volta acquisita la giusta dimestichezza con il sistema del trading Forex, è allora possibile a tutti gli effetti iniziare ad operare concretamente come trader.

 

Alcuni dei Migliori Broker Forex

La scelta della piattaforma broker non è un’operazione facile e, data la complessità del trading on-line, da questa dipende sostanzialmente buona parte del successo ottenibile in questo tipo di attività. E’ infatti molto importante affidarsi a professionisti che sappiano fornire la giusta consulenza in modo opportuno ed oculato, siano in grado di offrire i giusti strumenti di analisi, e che risultino affidabili soprattutto dal punto di vista dei pagamenti.

Dire con certezza quali sono i migliori brokers attualmente operanti sul mercato sarebbe impossibile, certo è che il boom del Forex ha proceduto di pari passo con il progressivo proliferare di piattaforme specializzate. Tra le più popolari ed utilizzate troviamo:

Advanced Trader è consigliato soprattutto a coloro che non hanno particolare dimestichezza con il mondo del Forex, è dotato di un’interfaccia intuitiva ma al tempo stesso professionale e completamente personalizzabile.

Saxo bank è una piattaforma più completa rispetto alla precedente che offre l’opportunità di aprire un conto di prova (caratterizzato da simulazioni che possono raggiungere anche i 100.000 euro) per la durata di 20 giorni.

Etoro piattaforma immediata ed intuitiva, ideata per consentire a chiunque di approcciarsi al mondo del Forex. Divisa in cinque aree, prevede un importo minimo da accreditare di 50 dollari ed un massimo di versamenti mensili pari a 5.000 dollari. Ad oggi, rappresenta un prodotto tra i più innovativi grazie alla facilità della propria interfaccia e ad un metodo di funzionamento che si adatta ad un target molto ampio di persone: dal trader meno esperto al professionista del settore.

FxCM uno dei maggiori broker a livello mondiale, attivo dal 1999, caratterizzato dall’attenzione particolare per l’assistenza ai clienti e dall’offerta di corsi e seminari anche via web. Tra i servizi offerti, fornisce la possibilità di aprire un conto demo per acquisire la familiarità necessaria per poi iniziare concretamente ad operare attraverso i tre tipi diversi di conto messi a disposizione.

Salva