Trading online,come si utilizza un conto sul sito di un broker



Chi si dedica agli investimenti nel mondo delle opzioni binarie o del forex ha un conto sul sito di un broker. Questo dà diritto all’utilizzo di una specifica piattaforma di trading, che permette di fare tutti gli affari che si desiderano nel corso della giornata. Per poter svolgere questa attività è importante acquisire una certa dimestichezza con il sito prescelto, visto che è proprio in questo modo che opereremo quotidianamente.

Come aprire un conto

Aprire un conto operativo su un sito di trading online è molto semplice. Basta in pratica registrarsi sul sito e richiedere l’apertura del conto stesso. Per avere un conto attivo è necessario indicare le proprie generalità e anche inviare delle copie dei propri documenti di identità, che servono per verificare che il trader sia effettivamente una persona fisica.

Buona parte dei siti di trading online permettono subito al nuovo cliente di cominciare a fare trading, spesso addirittura proponendogli un piccolo bonus senza deposito.

Si tratta in genere di poche decine di euro, che possono però essere utilizzate solo sul sito: non si potranno quindi prelevare. Per versare i soldi sul conto si può associare ad esso una carta di credito qualsiasi, ad esempio VISA o MasterCard. Per chi desidera mantenere al massimo la sua privacy la cosa più intelligente da fare consiste nell’utilizzare il proprio portafoglio elettronico, indicando quindi al sito solo i dati dell’indirizzo email con cui si è aperto questo servizio.



Ci sono poi vari modi, che dipendono dal broker scelto. Alcuni consentono anche l’utilizzo di una carta di debito o di una classica carta Poste Pay, o addirittura l’associazione al conto operativo di un conto corrente o il versamento tramite bonifico bancario.

Prelevare il denaro

Dopo qualche giorno dall’iniziale apertura del conto è possibile che si siano guadagnati dei soldi, come si fa ad ottenerli. Per prelevare i soldi dal proprio conto si opera in senso inverso rispetto al versamento, ossia si richiede il prelievo di una cifra precisa, da spostare sullo strumento di pagamento correlato al conto stesso.

Quindi i soldi saranno spostati sulla Carta di Credito o sul portafoglio elettronico associati al conto operativo. Volendo si possono anche associare più metodi di pagamento, quindi dipende dal cliente, in fase di prelievo, decidere dove versare i soldi prelevati.

Un esempio chiaro di questa spiegazione è disponibile sulla pagina che parla del prelievo su iq option. In genere per ottener e i soldi servono alcuni