Il Sistema Economico e i suoi Soggetti



Il sistema economico, ed in questo caso ci riferiamo a quello del nostro Paese, è costituito da tutte le attività finalizzate alla produzione, alla distribuzione ed al consumo di beni economici e comprende al suo interno la rete di rapporti tra tutti i soggetti economici che vi operano per realizzare le suddette finalità.

Nel sistema economico moderno i soggetti che realizzano comportamenti economici sono: la famiglia, le imprese, lo Stato, ed il resto del mondo. Analizziamo in dettaglio i quattro fondamentali soggetti anche definiti operatori economici.

 

La famiglia alla base del Sistema Economico

La famiglia è alla base del sistema economico in quanto al proprio interno si operano scelte su come impiegare il proprio reddito, su come utilizzare il proprio risparmio, su quali beni acquistare e quindi come gestire il consumo.

La famiglia partecipa attivamente all’attività economica producendo beni materiali e servizi ed in tal modo acquisisce reddito. Grazie al reddito la famiglia compie delle scelte economiche distribuendo lo stesso secondo le proprie esigenze o bisogni.

Una parte del reddito può essere destinata al risparmio o può essere gestita attraverso l’acquisto di beni rifugio, beni immobili, titoli di credito pubblico, azioni, obbligazioni eccetera.

Il concetto di famiglia come operatore economico prescinde dalla composizione della stessa: anche il singolo costituisce una famiglia e l’insieme degli appartenenti ad una famiglia sono considerati non come singoli produttori di reddito e di consumi ma come piccolo aggregato economico.

Ad esempio, il reddito di una famiglia composta da cinque persone, due genitori (che lavorano e percepiscono due redditi) e tre figli in età scolare, è costituito dalla somma dei due redditi che rappresenta il reddito complessivo della famiglia; la stessa procedura è applicabile ai consumi e al risparmio. Attraverso le sue attività economiche la famiglia è in relazione con gli altri operatori economici in quanto acquista beni dalle imprese, acquista servizi da imprese private o pubbliche, acquista azioni, obbligazioni, realizza investimenti e risparmio.

 

Le imprese producono e commerciano i beni

Le imprese sono dei soggetti economici che nascono con uno scopo preciso: la produzione o il commercio di beni e servizi in un sistema economico. L’impresa è l’attività economica realizzata dall’imprenditore il quale ha lo scopo di ottenere dalla stessa attività un profitto.

Per raggiungere questo scopo l’imprenditore organizza i fattori della produzione (o fattori produttivi): la terra (o natura), il capitale, il lavoro. Questi tre fattori produttivi vengono organizzati dall’imprenditore al fine di produrre beni e servizi competitivi sul mercato per ricavarne un profitto.

La terra rappresenta l’ambiente naturale o specificatamente predisposto per l’attività imprenditoriale; il capitale è rappresentato dai beni strumentali utilizzati; il lavoro è l’ultimo elemento essenziale della produzione e comprende l’energia fisica e intellettuale che l’uomo mette a disposizione per la buona riuscita dell’attività imprenditoriale.



L’impresa è definita come l’attività organizzata di beni e persone finalizzata alla produzione di beni e servizi destinati all’attività di scambio. L’attività dell’impresa è costituita da una serie di scelte economiche, dall’organizzazione dell’attività lavorativa, dalle scelte del bene da produrre, dal tipo di materie prime da utilizzare eccetera; queste scelte realizzano una serie di contatti e relazioni interne (alla stessa impresa: pensiamo ai dipendenti che percepiscono i salari o gli stipendi) ed esterne (rapporti con i consumatori, con i distributori, con le banche, con gli uffici delle imposte).

Questi rapporti danno vita all’insieme delle relazioni tra la stessa impresa e gli altri soggetti economici sia all’interno che all’esterno del sistema economico.

 

Il Soggetto più Importante del Sistema Economico: lo Stato

Lo Stato, all’interno di un sistema economico, è il soggetto più importante. Anche lo Stato come operatore pubblico, sia direttamente come amministrazione statale sia attraverso gli enti pubblici, svolge attività economiche, attraverso le quali assolve compiti che gli sono propri: soddisfare i bisogni collettivi (la tutela della salute pubblica attraverso la sanità, garantire la sicurezza ai cittadini attraverso le forze armate e le forze di pubblica sicurezza eccetera). Per realizzare questi suoi compiti lo Stato ha bisogno di risorse umane e materiali.

Le risorse umane sono costituite da tutti i dipendenti statali o parastatali, mentre le risorse materiali sono costituite dalle entrate pubbliche e dai beni del patrimonio statale. Le entrate pubbliche servono a coprire le spese affrontate dallo Stato e possono essere di diversa natura: le imposte, i prestiti di denaro chiesti i cittadini attraversi i titoli del debito pubblico e le tasse.

Lo Stato è anche promotore delle attività di investimento di grandi opere pubbliche ed attraverso queste procura lavoro per le imprese dei vari settori industriali. Per costruire una strada, ad esempio, lo Stato dà impulso al settore industriale che utilizza il materiale (cemento, asfalto, acciaio eccetera) e quindi crea sviluppo ed occupazione di manodopera.

 

Come Influisce il Resto nel Mondo nel Sistema Economico

L’operatore economico resto del mondo è inteso come elemento esterno ad un sistema economico. Abbiamo visto, in precedenza, i tre operatori economici che operano e costituiscono un sistema economico limitato ad un Paese; quando questo sistema è aperto verso l’esterno, cioè a rapporti di scambio con operatori economici di altri Paesi è presente l’operatore resto del mondo.

In altre parole, per il resto del mondo si intendono quei paesi che o direttamente come autorità statale o per l’operato dei loro soggetti economici sono in relazione economica e commerciale con altri Paesi.

Ad esempio l’Italia importa petrolio dai paesi arabi; per questo rapporto commerciale il sistema economico dell’Italia a rapporti con un altro operatore definito genericamente resto del mondo ed individuato specificatamente nei soggetti che vendono il petrolio (i paesi arabi). Allo stesso modo gli Stati Uniti d’America hanno come operatore resto del mondo l’Italia quando importano da questa calzature, abiti, eccetera.