I Migliori Libri per guadagnare denaro e fare soldi



Siamo tutti alla ricerca continua di un investimento o di un metodo che migliori la nostra situazione economica. A tal proposito esistono diversi settori grazie ai quali apprendere sistemi per incrementare i propri guadagni, uno fra questi i libri. Quali risultano essere i migliori libri per guadagnare denaro e fare soldi?

All’interno della lista dei libri selezionati per l’argomento riuscirete a trarre alcuni fra i consigli e le tecniche migliori per trarre profitti. Ciò non significa che, al termine della lettura, i vostri guadagni risultino incrementati per azione di un miracolo, ogni consiglio richiede ulteriore pratica e valutazione.

Il concetto di risparmiare una parte dei propri introiti risulta essere fondamentale per comprendere a pieno il concetto di arricchimento. Ogni risultato si basa quindi sull’impegno costante di ogni singola persona, nonché nell’applicazione dei concetti appresi.

I migliori libri che vi spiegheranno come fare soldi e a guadagnare più denaro si basano sull’intelligenza finanziaria, ossia la capacità di riuscire a gestire tre principi fondamentali come il comprendere come guagnare più soldi, saperli investire e risparmiare e saperli vincolare al fine di trarne un profitto maggiore.

Grazie alle tecniche di intelligenza finanziaria sarà il denaro stesso a muoversi in direzione delle proprie aspettative.

 

I MIGLIORI LIBRI PER INCREMENTARE I GUADAGNI

Nati per Muoverci  (Nerio Alessandri, fondatore di TecnoGym)

Questo volume appartiene al genere delle biografie, trattando la storia di un uomo italiano riuscito a realizzare il sogno della vita, arricchendosi grazie ad esso. Nerio Alessandri è il fondatore di TechnoGym, il protagonista di questo libro. La TechnoGym è un’azienda produttrice di attrezzature sportive con sede ubicata nella città di Cesena, quotata nella Borsa italiana. La storia di Nerio insegna a valutare le proprie opportunità professionali, scegliendo di puntare su di un settore in grado di coinvolgere le proprie attitudini, ancor prima della parte economica. Il sogno di Nerio di costruire innovative strutture sportive è stato per anni limitato a causa dell’assenza di denaro da poter investire nel progetto. I suoi sacrifici, passando intere nottate chiuso nel suo garage a progettatare strutture e attrezzi, uniti alla vicinanza delle persone care gli hanno permesso di realizzare il suo sogno. La sua strada in salita lo ha condotto sino alla quotazione della sua azienda in Borsa, mentre la sua biografia spiega come resistere agli ostacoli che si prsenteranno lungo il percorso.

 

Padre Ricco Padre Povero (Robert Kiyosaki)

Questo volume rappresenta un classico a riguardo dell’intelligenza finanziaria. La biografia di Kiyosaki si rifà alla propria infanzia e agli isegnamenti ricevuti dai suoi due padri, come il titolo suggerisce.



Il padre povero rappresenta il suo vero padre reale, lo stesso che tenta di indirizzarlo verso una carriera sicura come quella dell’insegnante, lavorando per garantire alla propria famiglia il mantenimento economico. Il padre ricco invece rappresenta la figura paterna di un suo coetaneo, che tenta di indirizzarlo verso la sua stessa carriera professionale, studiando strategie per consentire al denaro di lavoro al posto proprio. La sua biografia pone due interessanti metodologie di denaro, quelle conosciute dalle persone meno abbienti (che lo identificano come attivo, in crescita rispetto al lavoro svolto) e quelle conosciute dai più abbienti in forma passiva (da cui trarre profitti in automatico).

Alcuni dei metodi passivi più comuni sono: l’affitto di un immobile, la vendita di un libro, un distributore automatico, ecc.

 

Autostrada per la Ricchezza (MJ De Marco)

Questo volume si basa sulla psicologia individuale, mettendo in discussione il modo di concepire il denaro e le possibili forme per arricchirsene, ma soprattutto si incentra sulle limitazioni ricorrenti.

Alcune delle frasi più comuni che l’autore prende ad esame sono rappresentate da ricorrenti espressioni utilizzate dalla maggior parte dei lavoratori comuni. Odiare il lunedì ad esempio, secondo De Marco, equivale ad odiare il proprio lavoro, mentre ad omaggiare il venerdì, in vista del periodo di riposo, come due delle convizioni più errate.

 

L’uomo più Ricco di Babilonia (George S. Clason)

Nonostante il romazo sia ambientato nella terra antica di Babilonia, il racconto riesce a presentarsi attuale anche per l’epoca odierna. Attraverso esempi fra persone povere e persone ricche, ponendo a confronto i loro introiti e le capacità di risparmio di entrambe, Clason guida i lettori in una sorta di arte del risparmio, come base di partenza per i propri profitti.

 

4 Ore alla Settimana. Ricchi e felici lavorando dieci volte meno  (Timothy Ferriss)

Il libro di Ferriss si basa su due concetti in grado di rivoluzionare la prospettiva comune. Il tutto viene raccontato in versione del ricco e del neo-ricco. Guadagnare lavorando soltanto 4 ore alla settimana è quello che si riuscirà ad apprendere tramite questa lettura.

Secondo il pensiero di Ferriss, la figura del neo-ricco corrisponde ad un uso coscienzioso del denaro, evitando gli sperperi classici della figura ricca invece.

Alcuni esempi si incentrano sull’acquisto di una villa per le vacanze estive da parte del soggetto ricco e dell’opzione di una villa in affitto da parte del soggetto neo-ricco invece. Il concetto del neo-ricco introduce l’esigenza del risparmio, incrementando il proprio lavoro, concentrandolo intorno ad una fascia di ore per trarne vantaggio e tempo libero.

 

Come trattare gli altri per farseli amici  (Dale Carnegie)

Il libro di Carneige si concentra sui rapporti di qualità interpersonali. Ogni ricchezza può essere raggiunta risucendo a trattare con il prossimo, dalla vendita, al lavoro di squadra, ecc.

Saper consigliare, essere in grado di rapportarsi con i propri dipendenti o superiori, riuscire a gestire una trattativa, e molto altro ancora può incrementare i propri profitti.