TRADING: FOREX O AZIONI?



Sono in tanti a chiederselo, in particolare i trader che per la prima volta si approcciano alle Borse: è meglio il Forex, ovvero il mercato delle valute, o le azioni?

Quale dei due tipi di investimento, in pratica, comporta maggiori guadagni?

In effetti le differenze fra i due mercati sono piuttosto marcate.

In linea di massima si ritiene che sia più facile iniziare dal Forex, in cui c’è un maggior rispetto delle regole di analisi tecnica rispetto a quanto accade nel mercato azionario, in cui a contare di più è l’analisi fondamentale.

Le azioni inoltre, tendono ad avere forti oscillazioni, a differenza delle valute, che generalmente si muovono nell’ambito di range di prezzo predefiniti, a meno che non subentrino sostanziali modifiche delle politiche monetarie che fanno capo alle varie banche centrali.

Di contro c’è tuttavia da dire che i tassi di cambio possono subire enormi cambiamenti, sia verso l’alto che verso il basso, anche in una sola mattina, proprio a causa di decisioni prese nella banca centrale, il che vuol dire che una forte svalutazione di una moneta può portare a perdite anche superiori a quelle dovute ad un ribasso altrettanto forte di un’azione.

Altri vantaggi del Forex rispetto alle azioni?



Secondo il sito web Forex Trading Italia, la possibilità di accedere a leve finanziarie molto alte a seconda del broker che si utilizza, l’opportunità di investire sull’apprezzamento o sul deprezzamento di un determinato cambio (cosa non sempre possibile con le azioni), la grande liquidità di questo mercato (di gran lunga maggiore di quella del mercato azionario).

E poi c’è un altro dato fondamentale di cui tener conto: le azioni sono sempre espressione dell’andamento e dei regolamenti delle nazioni alle quali appartengono e, a parte quelle statunitensi, esse non hanno mai una grande visibilità dal punto di vista internazionale.

Il Forex, al contrario, è accessibile da ogni Paese, oltre al fatto che non subisce controlli dagli organi di vigilanza e dai governi nazionali (sebbene tale aspetto non sia sempre positivo).

Ma tornando alla domanda iniziale, se sia meglio il Forex o il mercato azionario, qual è la risposta giusta?

In realtà una risposta precisa ed univoca universalmente valida in un senso o nell’altro non esiste, poiché si tratta di una questione soggettiva, in quanto ogni trader ha i propri obiettivi e ognuno decide la portata dei rischi da assumersi.

Nel momento in cui decidete di dedicarvi al trading quindi, valutate attentamente soprattutto questi aspetti e poi decidete la strada che vi sembra più adatta alle vostre esigenze e alle vostre aspettative in merito.