Scadenza Opzioni Binarie



Scadenza Opzioni Binarie: Tempo

Sappiamo che le opzioni binarie hanno una scadenza. Solitamente una delle maggiori scadenze è il tempo visto ed inteso come la data e l’ora in cui una data opzione binaria completa il suo ciclo di vita, ovvero il momento in cui il contratto di opzione è concluso. Le opzioni binarie alla scadenza sono degli strumenti derivati che hanno finito il loro ciclo di vita. Il tempo di scadenza dipende dall’attività su cui si investe, dalla scelta degli investitori e dalla piattaforma di trading.

Il ciclo di vita di un contratto di opzione può essere di un’ora o anche meno, così come di una settimana o anche di un mese. Generalmente il tempo di scadenza di un’opzione viene visualizzato in base al fuso orario dell’investitore.

Il tempo di scadenza è la parte più cruciale e determinante del trading binario. Un investitore può fissarlo a seconda della sua previsione, che è fatta sulla base di studi finanziari statistici, oppure a seconda dei grafici delle previsioni future e sulla base dell’andamento sul mercato delle opzioni precedenti. Se questo studio dimostra che il prezzo del valore sottostante l’opzione salirà, investitore sicuramente si aprirà un’opzione call, mentre se si pensa che il movimento potrebbe essere verso il basso, si va per un’opzione put.

La decisione del tempo di scadenza dell’opzione deve essere fatta anche tenendo d’occhio i prossimi eventi finanziari e fissando una scadenza di conseguenza. I mercati si muovono infatti secondo le speculazioni, che per poter essere valutate occorre attendere gli annunci delle banche centrali, dei governi o delle aziende. Per definire la scadenza di un’opzione non occorre invece basarsi sull’analisi tecnica. Inoltre, la scadenza non dovrebbe essere fatta ricadere nelle vicinanze degli orari di chiusura dei mercati più importanti al mondo, dato che durante gli ultimi minuti prima della chiusura, i mercati possono diventare più fluttuanti e l’opzione potrebbe muoversi inavvertitamente contro le previsioni.

 



Scadenza Opzioni Binarie: Prezzo

Sappiamo che la scadenza delle opzioni binarie viene definita in un certo momento futuro. La scadenza di una opzione binaria è infatti determinata su base oraria o giornaliera, in base al contratto. Fondamentale per valutare se, alla scadenza, ci si trova in una situazione “in the money”, ovvero si è guadagnato denaro, oppure “out of the money”, ovvero si è perso denaro, è il prezzo. E’ infatti il prezzo che determina il profitto o la perdita di un’opzione.

E’ possibile aprire delle opzioni put o call che abbiamo un prezzo di ritorno, ovvero un guadagno, che varia da un minimo del 65% fino ad un massimo del 300% e oltre, a seconda del titolo sottostante.

Il prezzo che una data opzione raggiunge nel momento della scadenza ci permette di valutare se l’opzione stessa è positiva o meno. Se ad esempio aprissimo un’opzione call, staremmo investendo sul fatto che l’attività sottostante l’opzione stessa avrà un prezzo superiore alla scadenza rispetto a quello al momento dell’apertura. Se dunque il prezzo sarà effettivamente maggiore, si potrà avere il ritorno dell’investimento definito nel momento dell’apertura della posizione, altrimenti si perde tutta la somma di denaro investita. E’ sufficiente che, nell’esempio dell’opzione call, il prezzo sia almeno un centesimo al di sopra del prezzo di apertura per farci essere “in the money”.

Un altro dei vantaggi del trading in opzioni binarie è la chiusura anticipata, fatta manualmente dal trader a seconda dell’andamento del prezzo. Con questo termine ci si riferisce alla capacità di chiudere una posizione prima del livello della scadenza, facendo dunque scadere la stessa non alla data di scadenza, ma in base alla decisione dell’acquirente. Si potrebbe decidere di chiudere un’opzione prima della scadenza se il prezzo ha raggiunto un certo margine di profitto o, nel caso in cui stessimo perdendo da una posizione, se è arrivato ad un certo valore di perdita e si vuole evitare di perdere altro denaro.

Salva