Come Investire in Borsa: i migliori Broker online



Investire in borsa è un’attività che può permettere, una volta fatto il giusto investimento, di ottenere dei buoni profitti. E’ un’attività che può essere effettuata con facilità da tutti i soggetti maggiorenni: occorre solo un pc ed un account presso una piattaforma che permetterà di effettuare i propri investimenti.

Ad oggi investire in borsa è davvero molto semplice. La tecnologia, ed in particolare internet, ha permesso lo svilupparsi, in maniera esponenziale, di questo settore.

 

Cosa Significa Investire in Borsa

Investire in borsa significa utilizzare i propri risparmi per investire in strumenti finanziari. Nel caso specifico si andrà ad investire nelle azioni. Le azioni sono a loro volta delle quote che, messe insieme, vanno a costituire il capitale sociale di una S.P.A., cioè di una Società per Azioni quotata in Borsa. Ciascuna azione può essere acquistata e venduta e chi ne è titolare avrà diritto, alla fine dell’anno, di ottenere una parte del dividendo della società, ossia una parte dei profitti generati dall’azienda. Maggiore sarà il numero delle azioni possedute e maggiore sarà il profitto che si otterrà a fine anno.

Cerchiamo quindi di fare il punto della situazione. L’investitore decide di investire i propri risparmi investendone una parte in borsa, in particolare nell’acquisto di azioni di un’azienda quotata in borsa. Sappiamo bene che il valore di un’azione non è stabile ma varia in continuazione nel tempo. E’ bene quindi capire cosa determina il valore delle azioni. I fattori che ne fanno scaturire il suo attuale valore sono vari. Possiamo però affermare che il valore di un’azione dipende principalmente dal rendimento che si potrebbe ottenere alla fine dell’anno, nel momento in cui la società per azioni andrà a dividere il suo dividendo tra i vari soci. Ci sono però tanti altri fattori che vanno a modificarne il valore e pertanto anche il prezzo. Facciamo l’esempio di una nuova società che propone un’idea innovativa sul mercato che piace davvero a tutti. Molto probabilmente il valore delle azioni di questa società sarà inizialmente molto basso in quanto l’azienda risulterà essere poco conosciuta. Qualora la notizia della novità, magari in campo tecnologico, fosse diffusa attraverso i media (tv, stampa ed internet) il valore delle azioni della società potrebbe crescere a dismisura perchè dall’azienda ci si aspetta grandi cose.

Se si riesce a prevedere una cosa del genere si potrà acquistare un pacchetto di azioni a basso costo per poi rivenderle quando il loro valore sarà aumentato. La differenza tra il valore d’acquisto ed il prezzo di vendita comporterà per l’investitore un ottimo profitto.



Allo stesso modo è però necessario pensare che il prezzo di un’azione potrebbe anche scendere vertiginosamente. Se le prospettive aziendali dovessero peggiorare improvvisamente tutti gli azionisti sarebbero portati a vendere le proprie quote e di conseguenza il mercato farebbe sì che il prezzo di ciascuna azione diventi molto basso. In casi come questo si potrebbe perdere una parte del proprio capitale.

 

Cosa occorre per investire in Borsa

Per investire in questo settore è necessario disporre di una connessione internet, di un dispositivo (un pc, un tablet o uno smartphone di ultima generazione) e di un account presso una piattaforma che permette di effettuare degli investimenti in Borsa.

Le piattaforme che permettono questo tipo di investimenti sono tante e prendono, in linea generale, il nome di piattaforme di trading.

Per poter investire in borsa sarà quindi necessario avere un account presso una piattaforma di trading o presso un broker regolamentato. Tra i broker più famosi ricordiamo Markets.com, Plus500, 24option e iq option. Ognuno di questi broker è regolamentato ed opera nel pieno rispetto delle Leggi Italiane.

Alcuni dei broker offrono dei corsi che permettono all’investitore di imparare velocemente la teoria su come investire ed in alcuni casi propongono la possibilità di utilizzare un conto demo per poter fare pratica.

Per chi non ne fosse a conoscenza un conto demo è un conto virtuale dove il risparmiatore potrà fare pratica nei mercati e nella borsa investendo del denaro virtuale, giusto per fare pratica. Potremmo quindi considerare tale attività come un corso su come investire in borsa che permetterà all’investitore di capire come funzionano i mercati e quali attività effettuare e monitorare per poter ottenere sempre il massimo da ciascun tipo di investimento.

Il broker eToro, uno dei più famosi ed utilizzati al mondo, oltre alla possibilità di seguire dei corsi da all’utente la possibilità di copiare gli stessi investimenti che vengono effettuati dai trader esperti. Copiando l’investimento di un esperto si avranno sicuramente ottime possibilità di ottenere facilmente del profitto.

Anche markets.com offre ai suoi clienti la possibilità di seguire dei corsi di formazione. In più offre la possibilità di utilizzare un conto demo che permetterà al trader inesperto di capire quali siano tutte le principali funzioni utilizzabili sulla piattaforma di trading.