Fare Trading con le Opzioni



Fare trading con le opzioni

Fare trading online con le opzioni binarie è un’attività che suscita un crescente interesse tra gli aspiranti trader: è infatti possibile iniziare a negoziare con questo strumento da casa seguendo una semplice procedura, e grazie all’operatività dei broker si potrà accedere alle piattaforme senza grossa fatica. Vediamo qui di seguito i passi necessari per diventare dei trader e realizzare dei profitti con le opzioni binarie.



 

  • Il primo passo consiste nello scegliere il broker più adatto in base alle proprie esigenze. Si potrà scegliere confrontando diversi criteri, come il deposito minimo consentito per aprire un account, l’entità degli importi, la percentuale di rendimento e l’eventuale rimborso in caso di esito negativo della previsione. Sarà comunque essenziale selezionare i broker che garantiscono affidabilità e sicurezza, qualità dimostrabili con le licenze e le autorizzazioni concesse da enti di regolamentazione nazionali ed internazionali.
  • Una volta effettuata la scelta, si dovrà prendere contatto con il broker, di solito online tramite il sito ufficiale. Sarà possibile inoltrare tutta la documentazione ufficiale per la registrazione (generalmente viene richiesta una copia scannerizzata della carta d’identità). Il broker richiederà quindi il versamento del primo deposito (tramite carta di credito, bonifico o altri canali) che verranno associati alla tipologia di account scelto (la maggioranza dei broker mette a disposizione diverse tipologie di conto con servizi e bonus crescenti a seconda dell’entità del deposito iniziale). Possedere un conto bancario che permette operazioni di home-banking renderà questo passaggio ancora più rapido.
  • Ancor prima di cimentarsi con le opzioni binarie, è sempre consigliabile esercitarsi, se possibile, con i conti demo della piattaforma. La fase del training con importi virtuali sarà utile per acquisire dimestichezza con l’interfaccia e velocizzare i tempi di reazione. Inoltre, associando questo periodo di simulazione allo studio degli strumenti di analisi tecnica e ai segnali di trading, si consolideranno le abilità necessarie per interpretare correttamente gli eventi finanziari, sui quali poi basare gli ordini con il capitale reale.
  • Eccoci infine giunti al passaggio più importante, ossia il trading con le opzioni binarie utilizzando importi “veri”. Sarà bene tenere a mente che questo strumento non è equiparabile al gioco d’azzardo, dove il successo dipende solo dalla fortuna e da eventi arbitrari ed imprevedibili. Se il fattore dell’incertezza gioca un ruolo anche nei mercati azionari, questi rispondono tuttavia a delle leggi della domanda e dell’offerta, fenomeni che possono essere analizzati per trarre dei profitti. Nel caso delle opzioni binarie sarà fondamentale riuscire ad associare la tipologia di opzioni con la scadenza e l’asset, puntando sulla combinazione più proficua. Ad esempio, si potrà effettuare un ordine di tipo “alto” su un indice con scadenza a lungo termine quando si è certi che un mercato è in procinto di attraversare una fase “toro” che potrà durare più di un giorno; oppure si potrà tentare di guadagnare con lo speed trading, tramite un ordine di “60 secondi” su un cross valutario che presenta una spiccata volatilità nel breve termine. Come si può vedere, per accrescere la possibilità di ottenere dei profitti sarà utile delineare la strategia giusta, e questo sarà possibile con uno studio approfondito degli asset e dei mercati.

Salva