Fare soldi con opzioni binarie



Fare soldi con opzioni binarie: è facile anche per i principianti

Si possono fare soldi con le opzioni binarie? É possibile realizzare dei guadagni consistenti? E quanto occorre investire, per avere indietro dei buoni rendimenti? Sono queste le domande più ricorrenti che gli aspiranti trader si pongono quando intendono avvicinarsi all’attività del trading online, incuriositi dall’opportunità di ottenere dei profitti in periodi di tempo limitati.

Prima di rispondere a questi interrogativi, occorre precisare che operando con le opzioni binarie, il Forex e i CFD si effettuano degli investimenti che come tali vanno gestiti: meno ci si appoggerà al caso, alla fortuna e all’improvvisazione, più ci sarà la possibilità di massimizzare i profitti e minimizzare le perdite. Con un approccio avventato si rischia invece non solo di perdere gli importi impiegati, ma anche di dilapidare in tempi brevi il capitale depositato, rinunciando così all’occasione di rifarsi sulle perdite nel lungo termine.

 

Fare soldi con opzioni binarie: Ecco i consigli degli Esperti di Trading

Qui di seguito alcuni consigli che potrebbero rivelarsi utili al fine di incrementare il profitto e gestire al meglio il proprio deposito.

1) Scegliere il broker più adatto al proprio profilo

Su internet si potranno trovare numerose proposte, affiancate da bonus e promozioni. Sebbene queste possano essere allettanti, un trader dovrebbe selezionare il broker in base ad ulteriori criteri, come la qualità e chiarezza della piattaforma, la possibilità di accedere ad un conto demo gratuito ed illimitato e la rendita delle opzioni binarie di base. Avere le idee chiare su questi elementi potrà facilitare la scelta del broker giusto.

 

2) Accumulare un deposito iniziale



Alcuni broker consentono di iniziare a negoziare con depositi ridottissimi, anche inferiori ai 100 euro, effettuando ordini di piccola entità (5 o addirittura 1 euro). Si tratta di offerte che vanno incontro a clienti che vogliono sperimentare il trading online, ma difficilmente si potranno realizzare grandi guadagni con somme iniziali così esigue. Depositi a 4 cifre consentiranno invece di avere più libertà d’azione con gli importi, e si potranno realizzare profitti più interessanti, ricevendo inoltre maggiori servizi di supporto e bonus più alti (i servizi forniti dai broker di solito aumentano con la scelta di account dal deposito più elevato).

 

3) Elaborare delle strategie

Operare con le opzioni binarie non significa puntare sul rosso o sul nero come alla roulette, bensì è un’attività che implica una profonda conoscenza dei mercati e degli asset sui quali si fa trading. Con un approccio superficiale, basato su scelte casuali, non sarà impossibile realizzare dei profitti nel breve termine, ma questi saranno quasi sicuramente resi nulli dalle successive perdite nel medio termine. Gli strumenti di analisi tecnica e fondamentale offerti dalle piattaforme saranno invece dei buoni alleati per il trader che intenda sviluppare delle strategie applicate alle opzioni binarie.

 

4) Gestire il capitale con il money management

Il money management permette di proteggere il capitale e gestire in modo proficui gli importi da investire. Qui le regole di base sono poche ma importanti: non negoziare con importi che superano il 5% dell’intero deposito; evitare di ripianare una perdita a tutti i costi nel breve termine; e valutare il bilancio nel medio-lungo termine, senza considerare un passivo giornaliero come una sconfitta, visto che ciò che conta maggiormente è ottenere un attivo in archi di tempi più lunghi.

Salva