Cosa è il Forex



Cosa è il Forex, cosa è un Broker e cosa è una piattaforma di Trading online

Quando parliamo del Forex (dall’inglese Foreign Exchange Market) ci riferiamo ad un mercato che mobilita una elevatissima liquidità ed il cui giro d’affari medio si attesta sui quattro miliardi di dollari giornalieri. Si tratta quindi di un settore d’investimento che offre delle notevoli opportunità di guadagno, alle quali si può accedere oggi anche da casa.

Grazie alle funzionalità delle piattaforme messe a disposizione dai broker e alle operatività dei servizi di home banking, tutti coloro che possiedono un computer ed una connessione internet possono trasformarsi in trader, partecipando cosi direttamente alle negoziazioni nei mercati valutari. Per iniziare, occorre solamente scegliere il broker più adatto, aprire un account e versarci un primo deposito, che a seconda dei casi potrà essere anche ridotto, come 50 o 100 euro. Vediamo ora da vicino come funziona il Forex e in base a quali meccanismi è possibile realizzare dei guadagni con il suo utilizzo.

 

Cosa è il Forex: Operare sulle Valute Internazionali

Il Forex consente di operare sulle valute internazionali nei mercati globali. Come si sarà notato, queste sono sempre associate in coppie, dette “cross”. Non è infatti consentito agire su un’unica moneta, ma si dovrà sempre effettuare operazioni di compra-vendita su tali coppie, le cui valute sono indicate con abbreviazioni di tre lettere maiuscole. Nel gergo del Forex, i cross che mobilitano maggiore liquidità vengono chiamati “major”. Questi includono le valute che detengono un forte impatto nei mercati finanziari: abbiamo ovviamente il dollaro USA e l’euro, ma anche la sterlina britannica, il dollaro canadese, lo yen ed il dollaro australiano. Oltre alle combinazioni con queste valute, con il Forex è possibile negoziare con le “minor”, ossia le coppie che non presentano le major, e con le coppie di valute esotiche, che interessano le monete dei paesi ad economia emergente, come Russia, Cina e Brasile. Considerata la dimensione planetaria dell’ambito d’azione di questi mercati, ben si capisce come il Forex sia un settore che non dorme mai: un trader potrà infatti operare 24 ore su 24 grazie ai differenti orari delle Borse di Francoforte, Tokyo, Sydney, New York e Londra.



 

Cosa è il Forex: Come realizzare i profitti

Le dinamiche che consentono di realizzare dei profitti con le coppie valute internazionali non sono complesse: operando ad esempio sul cross EUR/USD (euro / dollaro USA) si possono acquistare euro ad un valore, per poi rivenderli quando le quotazioni cambiano a favore del trader, in questo caso quando l’euro si rafforza sul dollaro. La differenza che si genera tra il momento dell’acquisto e quello della vendita corrisponde al guadagno realizzato. Similmente, si potranno vendere EUR, per poi ricomprarli quando sarà il dollaro a rinforzarsi, effettuando anche in questa eventualità un profitto. Le piattaforme consentono inoltre di impostare degli ordini più raffinati delle citate posizioni lunghe o corte: con il trading automatico sarà possibile effettuare degli ordini multipli che si azioneranno anche in assenza del trader, consentendo quindi una gestione oculata degli importi investiti e del deposito versato. Con la funzione di “stop loss”, ad esempio, si potranno impostare i parametri per limitare delle eventuali perdite, mentre con quella “take profit” sarà possibile assicurare l’acquisizione di un profitto.

Salva