Corsi di Trading Online: perchè partecipare ai Corsi Formativi



Chi è nuovo nel mondo del trading online è probabile che non abbia idee di cosa è realmente possibile fare in questo settore.

In Italia si parla di trading online dal 1999, anno in cui lo Stato ha emesso delle leggi appositamente per questo settore, dando quindi la possibilità agli investitori di investire i propri risparmi sulle piattaforme di trading online utilizzando un computer ed una rete internet.

Ma di cosa si tratta? Si parla sempre di investimenti e di profitti e molto meno spesso si parla invece della perdita di capitale che si potrebbe ottenere nel caso in cui l’investimento effettuato vada male.

Effettuare degli investimenti nel trading online è quindi un’operazione che va fatta con cautela ed attenzione in quanto i rischi di perdere il proprio capitale ci sono, sono reali ed anche abbastanza comuni.

Diventa quindi essenziale saper fare trading, cioè capire quali sono gli strumenti finanziari o i prodotti finanziari sui quali investire e soprattutto quando è il momento giusto per fare l’investimento.

Per poter fare quindi un buon investimento sarà necessario fidarsi dell’esperienza di professionisti del settore oppure affidarsi alle proprie competenze. Sappiamo che per affidarsi alle proprie competenze è necessario studiare, il trading non è una materia che si può apprendere da un giorno all’altro aprendo un libro. Un’ottima soluzione però è quella di frequentare un corso per imparare il trading online e capire come funziona questo settore finanziario.

Frequentare un corso di trading di sicuro non significherà imparare ad investire al 100% in maniera sicura i propri risparmi. Dopo aver frequentato un corso di questo tipo si avranno le giuste conoscenze per poter essere in grado di analizzare l’andamento del mercato e valutare se è il caso di investire in un determinato settore o meno.

 

Meglio Imparare da un Libro o Frequentare un Corso?

Indubbiamente dalla lettura di un libro sul trading e sugli investimenti, se si sceglie la giusta lettura, sarà possibile imparare tanto su questo settore. Vi è però lo svantaggio del mancato confronto con gli altri. Come sarà possibile confrontarsi con altre persone?



Frequentare un corso di trading permetterà invece di poter interagire non solo con chi impartirà le lezioni ma anche con chi sta frequentando lo stesso corso ed è uno nostro pari livello. Ci si potrà quindi scambiare dei pareri e si potrà capire quali potrebbero essere alcuni errori molto importanti da non dover commettere.

Il mercato del trading si aggiorna poi in continuazione. Tramite un corso si potranno vedere esempi reali in tempo reale, cosa che di certo non è fattibile con un libro che magari è stato scritto qualche anno prima.

 

Dove Frequentare un Corso di Trading

Alcuni istituti di credito che hanno aperto le porte al mondo del trading online e forniscono ai propri clienti delle apposite piattaforme di internet banking per fare operazioni di compravendita nel mondo del trading hanno deciso di fare dei corsi di formazione e nella maggior parte dei casi tali corsi sono anche gratuiti.

IWBank per esempio mette a disposizione degli esperti di trading per sviluppare dei corsi dove i corsisti avranno la possibilità di imparare quali sono i principali metodi di studio e di analisi dei mercati.

La Banca Sella effettua invece un corso full immersion di quattro giorni. A chi frequenta il corso verrà riconosciuto il patentino del trader. Il fine dello stesso sarà quello di insegnare al cliente come utilizzare al meglio la propria piattaforma e tutte le funzionalità disponibili.

Directa offre dei corsi gratuiti nelle città di Torino, Reggio Emilia, Lucca, Udine, Catanzaro, Ancona e a Milano.

Anche FinecoBank fornisce dei corsi di trading sia base che avanzati. Per conoscere le date ed aderire al corso si consiglia di contattare la filiale bancaria più vicina.

 

Fare Pratica con un Conto Demo

Per quello che riguarda le principali piattaforme di trading, viene spesso fornito un conto demo. Di cosa si tratta? Un conto demo è un conto uguale a quello reale dove il trader potrà effettuare tutti gli investimenti che desidera con dei soldi virtuali, cioè non reali.

Si tratta di uno dei metodi più rapidi per applicare la teoria alla pratica senza rischiare il proprio capitale. Si consiglia pertanto di iniziare ad effettuare degli investimenti sempre prima sul conto demo e di utilizzare il proprio denaro reale solo dopo aver appreso almeno tutte le nozioni base sul funzionamento del trading.