Come fare trading Opzioni Binarie

Technology in business


Come fare trading Opzioni Binarie: Il Trading Online

Il trading online sta diventando un’attività sempre più diffusa, grazie ai servizi offerti da internet, dalle banche e dai broker e fare trading con le opzioni binarie non è mai stato così semplice come ora. Vediamo qui di seguito cosa occorre per iniziare e come procedere per ottenere i primi guadagni.

Il trader che intende cimentarsi con le piattaforme non dovrà incorrere in costi fissi particolarmente alti: è sufficiente infatti possedere un computer o un dispositivo mobile (smartphone, tablet), una buona connessione internet e un capitale iniziale con il quale aprire un conto presso un broker. Questo è un agente di intermediazione finanziaria che provvede a fornire i servizi necessari per il trading, ossia l’interfaccia e gli strumenti per effettuare gli ordini. Poter disporre delle funzioni di home banking (un conto bancario che può essere gestito dal PC) agevolerà i versamenti ed i prelievi sull’account, senza dover ricorrere ad operazioni di banca o trasferimenti con altri servizi.

 

Come fare trading Opzioni Binarie: Cosa fare dopo aver scelto il proprio Broker

Una volta scelto il broker di opzioni binarie più adatto al proprio profilo e dopo aver aperto un account, si può iniziare a cimentarsi con la piattaforma di trading. Nel caso sia possibile, si consiglia di usufruire del servizio di un conto demo, ossia una simulazione con la quale si potranno imparare ad effettuare le operazioni utilizzando degli importi virtuali. Quando ci si sentirà sufficientemente preparati per iniziare, si potrà agire sull’interfaccia con i primi ordini “veri”, usando il deposito versato.



 

Come fare trading Opzioni Binarie: Differenze con il Forex ed i CFD

Le opzioni binarie presentano delle differenze rispetto al trading con il Forex e i CFD. Se con questi occorre elaborare delle strategie di compra-vendita degli asset, in base al principio “compra basso e vendi alto”, con le opzioni binarie si dovrà semplicemente prevedere la direzione dell’andamento di una quotazione, ottenendo così l’eventuale profitto in caso di previsione corretta. Sebbene questa operazione possa sembrare simile al gioco d’azzardo, con le opzioni binarie i pronostici del trader sono strettamente legati agli eventi dei mercati finanziari. Di conseguenza, al fine di effettuare gli ordini più remunerativi, è necessario conoscere le quotazioni ed il comportamento degli asset sui quali si intende operare. Questi possono appartenere a diverse categorie e possono essere quotati in vari mercati intorno al mondo: si può negoziare con beni di consumo e materie prime (le cosiddette “commodities”), coppie valutarie (i cross quotati nel Forex), e anche titoli, azioni ed indici, valutati presso i mercati azionari delle Borse mondiali.

 

Come fare trading Opzioni Binarie seguendo l’andamento dell’asset

Come detto, con le funzioni delle opzioni binarie di base, occorre prevedere l’andamento dell’asset con il quale si vuole negoziare. Si potrà quindi prevedere un suo movimento verso l’alto e il basso (con le opzioni “call / put”), all’interno o all’esterno di un intervallo (“range”) o ipotizzando che il valore raggiunga o meno un determinato prezzo (“touch / no touch”), tutto questo entro una scadenza a scelta, che può essere di lungo, medio, breve o, nel caso dello “speed trading” anche brevissimo termine (60 o 30 secondi). Nel momento in cui si effettua l’ordine, il broker proporrà una percentuale di guadagno in caso di previsione corretta e, in alcuni casi, un rimborso parziale nell’eventualità di pronostico non centrato.

Salva